Sito Ufficiale del Comune di Umbertide

Salta ai contenuti
Sito Ufficiale del Comune di Abbiategrasso
sei in: 
HOME | Comunicazioni | Negozi, cambia il calendario delle aperture nei giorni festivi

Comunicazioni

Negozi, cambia il calendario delle aperture nei giorni festivi

Sulla base delle richieste formulate dall'Associazione Commercianti

 
Dare supporto alle attività commerciali cittadine e recepire le richieste formulate dall'Associazione commercianti. E' con queste motivazioni che sono state apportate delle modifiche al calendario annuale delle aperture dei negozi. Variazioni oggetto dell'ordinanza siglata nei giorni scorsi dall'assessore alle Attività economiche Pierluigi Arrara.
Pertanto, sulla base del nuovo provvedimento, agli esercizi commerciali è concessa l'apertura facoltativa nelle seguenti giornate: il 21 marzo (in corrispondenza della Fiera di San Giuseppe), il 4 aprile, il 2 maggio, il 6 giugno, il 5 settembre, il 3, il 17 e il 18 ottobre (in corrispondenza della Fiera d'Ottobre), il 7 novembre nonché tutte le domeniche e festività del mese di dicembre.
Di fatto, quindi, i negozi che lo vorranno resteranno aperti la prima domenica del mese, oltre che, naturalmente, in concomitanza con le feste cittadine.
Tra le novità introdotte dalla nuova ordinanza, sempre sulla base delle richieste ricevute dall'Assessorato alle Attività economiche, da segnalare l'autorizzazione allo svolgimento del mercato locale nella giornata di sabato 1 maggio.
Quanto al resto, non risultano variazioni. Resta confermato per tutti gli esercizi commerciali l'obbligo di chiusura obbligatoria il lunedì (mattina o pomeriggio) e il sabato pomeriggio per tutti gli esercizi specializzati nella vendita di beni strumentali.
Si ricorda inoltre che tutti gli esercizi commerciali insediati all'interno della zona turistica (l'elenco è disponibile con un clic sul link che trovate in questa pagina) nel periodo compreso tra il 12 maggio e il 30 giugno e dal 1 settembre al 30 novembre possono, in via facoltativa, rimanere aperti alla domenica e nei giorni festivi nonché sospendere la chiusura infrasettimanale del lunedì (sabato per gli esercizi specializzati nella vendita di beni strumentali) in virtù del riconoscimento di città turistica rilasciato dalla Regione Lombardia ad Abbiategrasso nel 2002.
La nuova ordinanza conferma anche gli altri contenuti del precedente provvedimento. E' consentita, infatti, la deroga facoltativa all'obbligo della chiusura della mezza giornata infrasettimanale nella giornata del 22 marzo, nel mese di agosto e tutte le volte che nella settimana ricorre un giorno festivo oltre la domenica. Resta confermato anche che nel caso di due festività consecutive, gli esercizi del settore alimentare possono effettuare l'apertura al mattino durante il primo giorno festivo.
Le rivendite di giornali, gli esercizi specializzati nella vendita di fiori, piante, articoli da giardinaggio, mobili, dischi, libri, nastri magnetici, musicassette, videocassette, opere d'arte, oggetti di antiquariato e stampe, non sono tenuti alla chiusura domenicale, festiva ed alla mezza giornata del lunedì o del sabato.
Gli esercizi specializzati nella vendita di prodotti artigianali, non muniti dell'autorizzazione alla somministrazione, possono determinare l'orario di apertura al pubblico nella fascia oraria compresa tra 7.00 e le 22.00, non superando il limite di tredici ore giornaliere ad eccezione delle pizzerie d'asporto e delle pasticcerie che possono individuare l'orario di apertura al pubblico nella fascia oraria compresa tra le 7.00 e le 24.00. Anche per questa tipologia di attività è obbligatoria la chiusura per un'intera giornata nel corso della settimana salvo il caso in cui il giorno di chiusura coincida con una festività e salvo il mese di dicembre.
"Abbiamo cercato di venire incontro alle esigenze espresse dall'Ascom ? osserva l'assessore Arrara ? per fare il possibile nell'offrire concretamente slancio e sostegno alla rete del nostro commercio cittadino".


Servizio Comunicazione Istituzionale