Sito Ufficiale del Comune di Umbertide

Salta ai contenuti
Sito Ufficiale del Comune di Abbiategrasso
sei in: 
HOME | Comunicazioni | Sport e integrazione: riscontro positivo per il primo torneo di calcio a cinque

Comunicazioni

Sport e integrazione: riscontro positivo per il primo torneo di calcio a cinque

L’assessore Francesco Lovetti soddisfatto per il primo torneo di calcio a cinque promosso insieme alla Polisportiva Superhabily

ABBIATEGRASSO – “Abbiamo molto da imparare da questi ragazzi e sono orgoglioso di aver contribuito a promuovere questa iniziativa”.

Così l’assessore allo Sport Francesco Lovetti commenta il primo Torneo Città di Abbiategrasso di calcio a cinque, che si è svolto domenica scorsa al bocciodromo grazie alla collaborazione tra la Polisportiva Superhabily e l’Assessorato allo Sport del Comune con il supporto della società New Sport che per l’occasione ha messo a disposizione l’impianto sportivo gratuitamente.

“E’ la prima volta che si organizza un evento di questo genere in città – aggiunge l’assessore – un’iniziativa che vede protagoniste le persone diversamente abili, ma che coinvolge tutti. Ho apprezzato il clima in cui si è svolto il torneo: la competitività e l’agonismo, che pure non sono mancati, sono sempre stati accompagnati da grande fair play e dal rispetto reciproco. E’ stato un’occasione concreta per vivere davvero lo sport come momento di crescita, per tutti. Io stesso ho imparato molto da questi ragazzi e dai tanti volontari che mettono a disposizione il proprio tempo libero per condividere questa esperienza. Ringrazio, quindi, tutti gli organizzatori”.

Il triangolare di calcio a cinque ha coinvolto la stessa Polisportiva Superhabily, neonata associazione cittadina, la Polisportiva Milanese e la Ticino Handicap Cuggiono che si è aggiudicata il trofeo.

“La collaborazione tra Assessorato allo Sport e Polisportiva Superhabily proseguirà – assicura Lovetti – perché sono convinto che attività come questa vadano supportate. Farò il possibile per coinvolgere le scuole in questa esperienza che traduce nel concreto il valore educativo dello sport”.

Servizio Comunicazione Istituzionale