Sito Ufficiale del Comune di Umbertide

Salta ai contenuti
Sito Ufficiale del Comune di Abbiategrasso
sei in: 
HOME | Comunicazioni | ambrosia: ordinanza del Sindaco

Comunicazioni

ambrosia: ordinanza del Sindaco

Ordinanza n. 38/2004

 
IL SINDACO

Premesso che la pianta "Ambrosia" in questi ultimi anni si è diffusa nei comuni dell'ASL della Provincia di Milano 1 e la sua pollinosi è divenuta causa di allergie che si manifestano anche in sintomatologie asmatiche nelle sue varie forme cliniche.

Considerato che:
- l'Ambrosia è una pianta infestante annuale che fiorisce tra agosto e settembre producendo grandi quantità di polline;
- i luoghi preferenziali di crescita dell'Ambrosia sono i terreni incolti, le aree verdi abbandonate, le aree industriali dismesse, i cantieri edili lasciati aperti per lunghi periodi, i cigli stradali, le massicciate ferroviarie, gli argini dei canali, i fossi ed in generale tutte le aree abbandonate e semiabbandonate, nonché i campi coltivati con semine rade quali il girasole e la soia;

Rilevato che:
- l'incuria delle sopracitate aree risulta essere uno dei fattori che ha contribuito alla massiccia diffusione della pianta;
- la manutenzione delle aree verdi ed in particolare lo sfalcio periodico (almeno tre tagli) tra giugno e settembre delle aree incolte può impedire la fioritura e conseguentemente la pollinazione della pianta.

Dato atto che per le aree pubbliche l'Amministrazione Comunale ha disposto l'esecuzione di interventi periodici di pulizia e sfalcio;

Ritenuto di dover disporre in via contingibile ed urgente misure volte a limitare l'ulteriore diffusione dell'Ambrosia e conseguentemente contenere l'aerodispersione del suo polline, al fine di evitare per quanto possibile l'insorgenza nei soggetti sensibili di sintomatologie allergiche;
Ritenuto, pertanto, di dover adottare un provvedimento con efficacia limitata al tempo strettamente necessario per la normalizzazione della situazione ossia con efficacia protratta sino al termine del periodo di fioritura dell'Ambrosia coincidente con il mese di settembre;

Visto l'art. 50, 5° comma del Dlgs. 18.08.2000 n.267;

Visto l'art. 117 del D.Lgs. 31.3.98, n. 112;

Vista l'Ordinanza n. 25522 del 29.3.1999 del Presidente della Regione Lombardia;

Visto il Regolamento locale di Igiene, recante norme sulla pulizia, taglio erba e manutenzione del verde;


ORDINA

1) ai proprietari e/o conduttori di terreni incolti (anche quelli sottostanti i piloni dell'alta tensione);
2) ai proprietari di aree verdi incolte e di aree industriali dismesse;
3) ai responsabili di cantieri edili aperti da almeno un anno alla data di entrata in vigore della presente Ordinanza;
4) al Responsabile dell'ANAS ? Compartimento Regionale per la viabilità ? Piazza A. Sraffa, 11 ? 20136 Milano ;
5) al Responsabile Settore Strade della Provincia di Milano ? C.so di Porta Vittoria, 27 ? 20122 Milano;
6) al Responsabile della Società Rete Ferroviaria Italiana (R.F.I.) Unità Territoriale Infrastrutture Milano Nodo (Ferrovie dello Stato) ? P.zza S. Freud n. 1 - Milano

ciascuno per le rispettive competenze, di vigilare sull'eventuale presenza di Ambrosia nelle aree di loro pertinenza ed eseguire periodici interventi di manutenzione e pulizia che prevedano quattro sfalci nei seguenti periodi:

? I sfalcio: terza decade di Giugno;
? II sfalcio: terza decade di Luglio;
? III sfalcio: seconda decade di Agosto;
? IV sfalcio entro la prima decade di Settembre

E' consigliabile che gli sfalci siano effettuati a cm. 2 dal suolo;


INVITA

la cittadinanza ad eseguire nei mesi estivi una periodica e accurata pulizia da ogni tipo di erba presente negli spazi aperti (cortili, parcheggi, marciapiedi interni, ecc.) di propria pertinenza, a curare inoltre i propri terreni provvedendo all'eventuale semina di colture antagoniste a crescita fitta (es. prato inglese, trifoglio), o pacciamatura (copertura del terreno con fogli in plastica, con i residui degli sfalci o corteccia di pino triturato.

DISPONE

l'affissione della presente ordinanza all'Albo Pretorio, sul sito web del Comune di Abbiategrasso e nelle bacheche comunali per renderla nota alla cittadinanza sino a tutto settembre 2004 e la trasmissione della stessa all'A.S.L. della Provincia di Milano n° 1 ? Via S. Francesco d'Assisi n° 4 - Abbiategrasso.

AVVERTE

1) Che chiunque violi le presenti disposizioni e non effettuerà i tagli previsti ed il terreno verrà trovato in condizioni di abbandono con presenza di "AMBROSIA", sarà punibile con una sanzione amministrativa da 100,00 ? a 500,00 ?; lo sfalcio verrà effettuato d'ufficio con l'addebito delle spese a carico dei proprietari dell'area.

2) che in caso di inottemperanza all'ordine impartito, il Sindaco provvederà d'ufficio a spese degli interessati, senza pregiudizio dell'azione penale per i reati in cui fossero incorsi;

DEMANDA

La Polizia Municipale, per quanto di competenza, a vigilare sul rispetto della presente Ordinanza.

Avverso la presente Ordinanza è ammesso ricorso gerarchico al Prefetto di Milano ovvero ricorso giurisdizionale avanti al T.A.R. per la Lombardia, rispettivamente entro i termini perentori di 30 e 60 giorni decorrenti dalla data di notifica e di comunicazione ovvero dalla conoscenza dell'atto.


Dalla Residenza Municipale, lì 16/06/2004



IL SINDACO
Fossati Alberto