Sito Ufficiale del Comune di Umbertide

Salta ai contenuti
Sito Ufficiale del Comune di Abbiategrasso
sei in: 
HOME | Comunicazioni | "Un colpo durissimo al nostro sistema industriale"

Comunicazioni

"Un colpo durissimo al nostro sistema industriale"

Iar Siltal, una comunicazione dell'Amministrazione comunale

 
Ieri pomeriggio in municipio il sindaco Alberto Fossati e il vicesindaco Alessandro Mola hanno incontrato i vertici della Iar Siltal, dai quali hanno appreso la decisione di cessare la produzione nello stabilimento cittadino, dove rimarranno il magazzino e alcune attività accessorie.
Nel medesimo incontro è stata comunicata la volontà di trasferire la produzione nell'azienda di Ticineto, nel Monferrato. Tale volontà di spostamento ? hanno spiegato i vertici della Iar Siltal ? è legata ad esigenze di riorganizzazione del gruppo, attuate per contenere i costi di produzione e, di conseguenza, permettere alla società di rimanere competitiva sul mercato sia nazionale che internazionale.
L'amministrazione comunale ha preso atto con profondo rammarico della decisione assunta, che rappresenta un colpo durissimo al sistema industriale dell'Abbiatense, negli ultimi anni già segnato da pesanti perdite. L'azienda di via Pontida costituisce per la città e tutto il territorio una realtà non solo storicamente presente, ma anche un "cuore" produttivo che dà lavoro a molti residenti e contribuisce a tenere vivo il sistema economico locale.
Tuttavia, le ricadute, che interesseranno anche l'indotto, non saranno soltanto di natura economica. La decisione causerà, infatti, profonde trasformazioni sulla città, anche sotto il profilo sociale. Al di là dell'impegno formale a trasferire i posti di lavoro, trattandosi di uno spostamento di 70 chilometri, è evidente che tale distanza comporterà difficoltà non irrilevanti per le famiglie, a partire dall'organizzazione e dalla gestione del tempo, ma anche sotto il profilo dei costi e della qualità della vita in generale. Disagi che, ovviamente, si tradurranno anche in un aumento delle richieste di servizi per le famiglie stesse, in particolare per quelle in cui entrambi i coniugi risultano dipendenti dell'azienda. Tutto ciò comporterà costi sociali di cui direttamente o indirettamente il Comune di Abbiategrasso sarà chiamato a farsi carico.
In questo contesto, non è superfluo ribadire che da parte dell'amministrazione comunale non è mai stato espresso alcun interesse per l'area che ospita lo stabilimento Iar Siltal né in relazione alla creazione di un polo universitario in città né in riferimento ad altri progetti. Il trasferimento è una decisione assunta dalla proprietà in assoluta autonomia.
Alla luce delle considerazioni finora esposte, la giunta comunale, che venerdì incontrerà i rappresentanti delle organizzazioni sindacali incaricati di seguire la vicenda, ribadisce la propria profonda preoccupazione per il futuro dei lavoratori della Iar Siltal e delle loro famiglie. Assicura il proprio impegno a far sì che vengano effettivamente garantiti gli attuali livelli occupazionali nonché ad esplorare ogni possibile soluzione alternativa alle decisioni annunciate dall'azienda.


La Giunta Comunale di Abbiategrasso