Sito Ufficiale del Comune di Umbertide

Salta ai contenuti
Sito Ufficiale del Comune di Abbiategrasso
sei in: 
HOME | Novità | Da giugno un treno ogni 30 minuti da Milano ad Albairate

Novità

Da giugno un treno ogni 30 minuti da Milano ad Albairate

E’ la novità contenuta nell’accordo sottoscritto ieri tra Regione Lombardia, Province, Comuni e rappresentanti dei pendolari. Quasi tutti i regionali che fermano ad Abbiategrasso faranno tappa anche alla stazione della Bruciata, per poi riprendere la corsa verso il capoluogo, con fermate a San Cristoforo e Porta Genova, consentendo così un risparmio di tempo. Il sindaco di Abbiategrasso Albetti: “Giornata storica per la nostra linea ferroviaria”

stazione di Abbiategrasso

ABBIATEGRASSO – Un treno ogni 30 minuti sulla tratta Albairate - Milano San Cristoforo - Seregno e la velocizzazione dei treni regionali da Mortara e Alessandria. Sono le principali novità contenute nell'accordo sottoscritto ieri pomeriggio tra Regione Lombardia, Province, Comuni e i rappresentanti dei pendolari della tratta ferroviaria Milano-Mortara, durante un incontro presieduto dall'assessore regionale alle Infrastrutture e Mobilità Raffaele Cattaneo, al quale hanno partecipato anche l'assessore alle Infrastrutture della Provincia di Milano Giovanni De Nicola e i rappresentanti di Trenord e di Rfi. Per il Comune di Abbiategrasso era presente all’incontro il sindaco Roberto Albetti.

Secondo quanto previsto dall’intesa siglata ieri pomeriggio, quindi, a partire dal 12 giugno, in concomitanza con l'entrata in vigore dell'orario estivo, sulla tratta Milano San Cristoforo - Albairate sarà attivato il nuovo servizio suburbano S9 con 62 nuove corse al giorno, una ogni 30 minuti in entrambe le direzioni dalle 6 alle 22.30 circa (ogni 60 minuti dopo le 21.00) per tutti i giorni dell'anno, con tutte le fermate lungo il percorso. Nelle giornate festive sarà garantita in prima fase la frequenza ogni 60 minuti nella fascia del mattino e ogni 30 minuti nella fascia pomeridiana. Con l’attivazione della nuova linea S9, tutti i treni regionali attuali tra Milano Porta Genova, Abbiategrasso, Vigevano e Mortara saranno velocizzati tramite l'eliminazione delle fermate da Milano San Cristoforo ad Albairate.

“Nonostante le difficoltà finanziarie e i minori trasferimenti statali – rimarca con grande soddisfazione il sindaco Roberto Albetti – Regione Lombardia, d’intesa con Trenord e Rfi, ha deciso di attivare la linea suburbana S9 e di velocizzare l’attuale linea ferroviaria a partire dal prossimo giugno. Ieri è stata una giornata storica per il trasporto su ferro del nostro territorio e per tutta la tratta servita dalla linea Milano-Mortara. In questi anni ho sempre lavorato a questo obiettivo, nonostante ci fosse chi forse preferiva alimentare un clima di scetticismo al riguardo. Al contrario, personalmente sono sempre stato fiducioso perché convinto della bontà e della strategicità di questa importante infrastruttura. Desidero, quindi, ringraziare, in particolare, l’assessore regionale Raffaele Cattaneo e il presidente Roberto Formigoni per l’attenzione che ancora una volta hanno dimostrato verso il nostro territorio e le sue esigenze. Mi auguro che questa stessa sensibilità - tra l’altro confermata anche dalle opere attuate e in corso al nostro ospedale - possa essere espressa anche su altri importanti interventi infrastrutturali che la nostra zona attende da anni. Voglio, inoltre, ricordare il grande lavoro di squadra svolto in questi anni insieme con tutti i colleghi sindaci della tratta per giungere a questa soluzione, così come desidero sottolineare i tanti ordini del giorno e le tante mozioni approvate su questo tema dal Consiglio comunale di Abbiategrasso. Uno speciale ringraziamento, poi, a tutti i pendolari e al Comitato che li rappresenta per la costante azione di sensibilizzazione e di monitoraggio”.

“Tra le novità più importanti – evidenzia il sindaco Albetti - segnalo il fatto che da giugno la quasi totalità dei treni regionali che fermano alla stazione di Abbiategrasso faranno tappa anche alla stazione della Bruciata per poi riprendere la corsa direttamente per Milano (con fermate a San Cristoforo e Porta Genova), consentendo così un guadagno di tempo. L’altro cambiamento fondamentale è l’attivazione della linea suburbana S9 che, di fatto, consentirà, da Albairate, con fermate lungo tutte le stazioni della tratta e a Milano San Cristoforo, di raggiungere le città di Monza e Seregno, passando per il “cuore” del capoluogo lombardo (da Romolo a Porta Romana e Porta Garibaldi) con diverse possibilità di congiungersi alla rete della metropolitana milanese lungo il percorso. Un altro straordinario vantaggio per il nostro territorio che avrà così un collegamento diretto con il centro del capoluogo lombardo oltre che con un’altra importante fascia dell’hinterland milanese fino alla Brianza”.

Infine, il sindaco Roberto Albetti punta l’attenzione sul prossimo impegno: “Insieme con la Provincia di Milano, ora come sindaci dobbiamo fare il possibile per assicurare che il trasporto su gomma sia coordinato, negli orari e nei percorsi, con l'offerta ferroviaria, così da garantire il miglior servizio possibile a chi viaggia. Altro obiettivo sarà favorire un ottimale utilizzo del grande parcheggio della stazione di Cascina Bruciata, finora deserto. Infine – conclude il sindaco Albetti - è chiaro che per Abbiategrasso e Vigevano ora prosegue un’altra partita importante per giungere finalmente al raddoppio della ferrovia anche nella nostra tratta, colmando così una lacuna che abbiamo ereditato. Ma, al di là degli impegni futuri, il risultato di oggi è comunque straordinario perché migliora la qualità della vita dei cittadini, ma anche perché serve a potenziare la nostra rete di collegamenti a vantaggio del sistema economico e sociale di tutto il territorio”.

Servizio Comunicazione Istituzionale