Sito Ufficiale del Comune di Umbertide

Salta ai contenuti
Sito Ufficiale del Comune di Abbiategrasso
sei in: 
HOME | Novità | Emergenza coronavirus, la solidarietà delle città gemellate

Novità

Emergenza coronavirus, la solidarietà delle città gemellate

Ellwangen e Langres esprimono il loro sostegno ad Abbiategrasso anche e soprattutto in questo momento di difficoltà

logoduo

ABBIATEGRASSO - In questo periodo segnato dalla pandemia del coronavirus, i rapporti con le città gemellate proseguono e diventano, se possibile, ancor più intensi e significativi, portando avanti progetti di aiuto reciproco e condivisione: "Voglio rendere pubblica la dimostrazione di solidarietà ricevuta dai Sindaci delle città di Ellwangen, Michael  Dambacher e Volker Grab, e di Langres, Sophie Delong, in questo periodo di particolare sofferenza per Abbiategrasso - spiega l'assessore delegato ai rapporti con le Città gemellate, Roberto Albetti -  Abbiamo infatti ricevuto in questi giorni da parte loro alcune lettere dove esprimono la loro amicizia, che si è andata sempre più rafforzando in questi ultimi anni. E' sicuramente commovente ricevere le loro attenzioni, una solidarietà che supera ogni aspettativa personale."

Ellwangen si è poi schierata in prima linea, e ha invitato i propri cittadini a dare il proprio sostegno anche finanziario, organizzando una raccolta fondi. Prosegue Albetti: "Il Sindaco Dambacher ha proposto al Consiglio Comunale di devolvere la cifra di 2.500 euro a favore della nostra Associazione Emergenza e Solidarietà,  che sta intensamente operando in città, coordinata dal presidente Alberto Gornati, da Valter Bertani e da tutti i volontari. Inoltre, ulteriori 1.000 euro saranno, sempre grazie al Consiglio Comunale di Ellwangen, devoluti alla Caritas Ambrosiana, tramite i contatti del Partito Democratico. E' indubbio - conclude l'assessore Albetti - che, di fronte a queste dimostrazioni di solidarietà, a nome di tutta l’Amministrazione Comunale e di tutti i cittadini sentiamo il dovere di esprimere il più sentito ringraziamento."

 

Si riportano qui di seguito le comunicazioni ricevute dalle città gemellate.

 

sindacolangr

LETTERA DI LANGRES

Cari amici di Abbiategrasso, onorevole Cesare Nai, onorevole assessore Albetti,

ogni giorno guardiamo alla situazione che continua a deteriorarsi nella regione Lombardia. Penso ogni giorni a Abbiategrasso. Abbiamo visto in internet che la situazione a Abbiategrasso è grave ma non nella misura della situazione a Bergamo o altrove. Ogni persona malata o morta è un dramma umano che produce situazioni disumane. E tragico per le famiglie e la Città. So che Abbiategrasso ci sono 5 morti e molti malati. A Langres abbiamo solamente un morto e diversi malati. La situazione è ancora sotto controllo. La settimana scorsa, a me niente sarebbe piaciuto di più che accogliere il primo scambio tra scolaresche di Abbiategrasso e del Liceo Diderot! E stato soppresso. E’ un peccato.
Non ho scritto prima perchè sono stata occupata con le elezioni comunali. Il primo turno si è svolto il 15 marzo. La mia lista é in seconda posizione con solamente il 45% dei voti espressi. Non abbiamo fatto il secondo turno ieri. Non sappiamo quando avrà luogo. Secondo la legge, non può essere differito di oltre tre mesi dalla data del primo turno, altrimenti le elezioni sono annullate. Non sappiamo quale sarà la decisione del governo.
In questo momento, a Langres e in Francia, tutto é chiuso e tutti o quasi tutti devono restare a casa.
Auguro a lei molta energia e buona fortuna per il controllo del coronavirus.
Sua collega e amica,
Sophie Delong, Sindaca di Langres

 

LETTERA DI ELLWANGEN

 

sindacoellw-grab

Comune di Abbiategrasso
Piazza Marconi
20081 Abbiategrasso - Italia

Caro Cesare Nai, caro Roberto Albetti, caro Valter Bertani,

Gli effetti della pandemia del coronavirus stanno assumendo forme sempre più drammatiche in Germania e specialmente nella nostra area del Baden-Württemberg. Il numero dei contagiati aumenta quotidianamente in modo impressionante e tutti facciamo del nostro meglio per rallentare la diffusione del virus. Le misure prese dal nostro Governo hanno duramente colpito i nostri Cittadini limitandogli la loro libertà personale in modo significativo.
Siamo molto attenti anche alla tragica situazione italiana. Siamo sgomenti e sbalorditi da questo quotidiano e inarrestabile sviluppo del virus. Vogliamo comunicarvi che a voi sono rivolti i nostri quotidiani pensieri di solidarietà, oltre che ai cittadini della nostra Città gemella di Abbiategrasso.
Vi auguriamo molta forza per affrontare le prossime settimane. Che tutti possiamo sopravvivere alla sfida con questa grande crisi sia ad Abbiategrasso che a Langres e ad Ellwangen. Lunga vita alla nostra amicizia in un momento così tragico!
Auguro tutto il meglio ai Cittadini di Abbiategrasso, a voi ed alle vostre famiglie.
Con il senso di un legame amichevole

Oberbürgermeister Michael Dambacher
BürgermeisterVolker Grab

26.03.2020

 

Scarica l'articolo pubblicato sulla stampa locale di Ellwangen:

SINDACO ELLWANGEN4 (184kB - PDF)

 

“LA CITTA’ DI ELLWANGEN CHIEDE AIUTO PER ABBIATEGRASSO”
La situazione in Lombardia e quindi anche nella citta’ gemellata con  Ellwangen – Abbiategrasso – è mai come prima drammatica. Inoltre non è ancora visibile un effettivo miglioramento della situazione. Pertanto la città di Ellwangen desidera adempiere al desiderio di sostenere la città di Abbiategrasso e procede con una donazione per l’acquisto di mascherine chirurgiche e FFP2. Queste saranno distribuite a tutti i soccorritori che quotidianamente cercano di aiutare, organizzazioni di assistenza sociale, l’hospice locale, una organizzazione per persone con handicap e case di cura. Allo stesso modo sarà supportato l’acquisto di generi alimentari per le famiglie più bisognose tramite la Caritas italiana. Il sindaco Michael Dambacher che è in stretto contatto con il suo collega di Abbiategrasso Cesare Nai chiede ai cittadini e alle cittadine di Ellwangen di supportare le persone nella città con una donazione. La partnership tra città si vede particolarmente durante un periodo di crisi. Ora dobbiamo stare insieme e mostrare solidarietà ai nostri amici italiani.”

 

 

sindacoellw

Visualizza la comunicazione inviata dal sindaco di Ellwangen ai suoi abitanti:

SINDACO ELLWANGEN3 (113kB - PDF)

 

Cari cittadini/cittadine
La situazione è mai come ora molto seria e non c’è alcun motivo per allentare le attuali prescrizioni. Allo stesso modo mi appello a voi, nelle vs. preoccupazioni di non trascurare di esserci per gli altri. Pazienza e rimanere a casa nella nostra citta sono ora molto più importanti che mai.
La solidarietà però non è chiesta solo ad Ellwangen, il ns. pensiero e il ns. augurio vale anche per i ns. amici , i cittadini e le cittadine delle ns. città gemellate – Abbiategrasso e Langres –bProprio ad Abbiategrasso la situazione è molto deprimente e considerando i numerosi morti molto triste. Purtroppo le cattive notizie  non se ne vanno da questa regione. Rimaniamo in contatto con entrambe le città  e compartecipiamo con loro. Anche Cesare Nai sindaco della città di Abbiategrasso e Sophie Delong sindaco di Langres ci hanno mandato loro notizie e i loro auguri  per la città di Ellwangen e tutti i suoi cittadini.
Anch’io  auguro ogni bene a voi, alle vs. famiglie e ai vs. amici.
Il vs. Michael  Dambacher
Sindaco

 

Servizio Comunicazione Istituzionale

Le informazioni di questo comunicato sono relative al periodo temporale della data di pubblicazione e pertanto, qualora fosse consultato in date differenti, non si garantisce che siano ancora valide. In tali casi, e comunque qualora sorgessero dubbi sulla validità delle informazioni, contattate l'Ufficio Relazioni col Pubblico - 0294692215, urp@comune.abbiategrasso.mi.it.