Sito Ufficiale del Comune di Umbertide

Salta ai contenuti
Sito Ufficiale del Comune di Abbiategrasso
sei in: 
HOME | Novità | La Fiera di ottobre consolida la sua vocazione agricola

Novità

La Fiera di ottobre consolida la sua vocazione agricola

Sabato 14 ottobre verrà inaugurata la 523a edizione della rassegna

 
La-Fiera-di-ottobre-consolida-la-sua-vocazione-agricola

Com'era già accaduto per le edizioni degli ultimi anni, sarà tutta dedicata all'agricoltura la 523esima Fiera regionale di Ottobre, che si terrà da sabato 14 a lunedì 16 ottobre allo Spazio Fiera di via Ticino.

Quando, qualche anno fa, la Fondazione per la promozione dell'Abbiatense ha intrapreso il percorso di riconversione monotematica di un expo diventato generalista, ha accettato una sfida. La sfida anzitutto di far conoscere la ricchezza ambientale e culturale di un territorio unico; ma anche la sfida di valorizzare e mettere a reddito tutte le attività connesse al mondo agricolo. Il mondo rurale non ci sta a finire tra le foto d'epoca, anzi rilancia a tutto campo. Difendendo la biodiversità delle razze animali utilizzate negli allevamenti, proponendo prodotti di qualità magari venduti al dettaglio per abbassare i prezzi, guardando alle nuove tecnologie come strumento per produrre meglio a costi minori: in Fiera c'è tutto questo e molto di più.

Quella che viene proposta è una vetrina per gli operatori, che potranno trovare utensili e macchinari, e un'occasione per i visitatori, che avranno la possibilità di scoprire produzioni tipiche e di qualità. Ma è anche e soprattutto un momento di incontro per e con il mondo rurale, i cui valori rappresentano sempre più un punto di riferimento per il cosiddetto sviluppo sostenibile.

Il primo passo da compiere è quello di far conoscere questo mondo a chi lo ha visto solo sui libri. Verranno perciò riproposti anche quest'anno i percorsi didattici rivolti ai bambini, che durante la scorsa edizione sono stati visitati da oltre 2.000 alunni delle materne e delle elementari. Aperti al pubblico delle scuole tre giorni prima dell'inaugurazione dell'expo, resteranno allestiti nei giorni della fiera per permettere al pubblico di riscoprire come sapienza ed esperienza consentono di sfruttare le risorse della terra.

Nella giornata di sabato, inoltre, Abbiategrasso potrà rivivere per il secondo anno consecutivo la tradizione della transumanza: una cinquantina di vacche da latte provenienti da Pasturo attraverseranno infatti il centro della città, dove si svolgeranno anche dimostrazioni di mungitura e vi sarà la possibilità di degustare il latte appena munto o il burro e gli stracchini prodotti con esso.

Il programma delle iniziative collaterali proporrà invece una serie di manifestazioni per celebrare il centenario dell'assegnazione del premio Nobel a Camillo Golgi, che lavorò a lungo ad Abbiategrasso presso la "Pia Casa degli incurabili", l'ospizio che oggi porta il suo nome. Il programma comprende una mostra fotografica, la proiezione di un film sulla vita dello scienziato (girato in parte ad Abbiategrasso), una serata divulgativa e un convegno.

La tre giorni fieristica è organizzata dal Comune di Abbiategrasso e dalla Fondazione per la Promozione dell'Abbiatense in stretta sinergia con Coldiretti, CIA (Confederazione Italiana Agricoltori), Unione provinciale agricoltori, APA (Associazione provinciale allevatori) e pro loco. Verrà inaugurata sabato 14 ottobre alle ore 10. Gli orari di apertura al pubblico sono i seguenti: sabato 14 e domenica 15 ottobre dalle 10 alle 23; lunedì 16 ottobre dalle 10 alle 20. L'ingresso sarà gratuito.

Servizio Comunicazione Istituzionale