Sito Ufficiale del Comune di Umbertide

Salta ai contenuti
Sito Ufficiale del Comune di Abbiategrasso
sei in: 
HOME | Novità | “REstate” in città

Novità

“REstate” in città

Eventi e iniziative per vivere Abbiategrasso nei prossimi mesi

logo

ABBIATEGRASSO - Presentato il calendario di “REstate in Città”, una vivace rassegna di eventi che animerà il centro cittadino dal 7 giugno sino al 30 settembre. Le iniziative saranno rivolte a tutti i tipi di pubblico e spazieranno dalla musica alla letteratura, includendo mostre, spettacoli, eventi di intrattenimento, sport e gioco. Trait-d’union dell’intero programma saranno l’arte e la creatività, espresse in ogni loro forma e manifestazione.

“Il 2019 è l’anno dedicato in tutta Italia al cinquecentenario dalla morte di Leonardo da Vinci – spiega l’assessore alla Cultura Beatrice Poggi – Abbiamo quindi deciso di dedicare a questo fondamentale protagonista della storia e della cultura gli eventi dei prossimi mesi. Inoltre, Abbiategrasso è legata ancor di più a questo anniversario da una particolare coincidenza: gli affreschi dell’Annunciata sono datati 1519. E infatti, la seconda parte dell’anno, da settembre in poi, sarà incentrata su iniziative di ricerca e approfondimento in particolare dellle opere presenti all’interno dell’ex convento di via Pontida.
Per quanto riguarda, invece, questo periodo estivo – prosegue l’assessore Poggi - ci è piaciuta l’idea di ricreare la corte rinascimentale lombarda nelle piazze, nelle strade del centro, nel Castello stesso, e di riportare in città l’atmosfera festosa e ricca di stimoli che ha caratterizzato quel periodo. Le proposte culturali ne comprendono tutte le diverse sfaccettature e rappresentano di volta in volta un’occasione di svago, di incontro, di socializzazione, di inclusione e di apprendimento per il pubblico coinvolto: certamente un calendario così ricco può rappresentare un’occasione di rinnovamento per Abbiategrasso e per le sue atttività, e favorire la valorizzazione e lo sviluppo delle tante risorse storiche e artistiche che abbiamo sul territorio.

La rassegna si aprirà il 7 giugno in concomitanza con il primo venerdì della “Città che ti Piace sotto le Stelle” (7, 14, 21, 28 giugno, 5 luglio, 13 settembre), e vedrà protagonista il cortile del Castello Visconteo, dove amanti del fitness e curiosi potranno ritrovarsi per partecipare ad una sessione gratuita di “Silent Yoga”: un’esperienza affascinante e di assoluta tranquillità, esaltata dalla splendida cornice architettonica e dal suggestivo silenzio garantito dalle cuffie wireless fornite dagli organizzatori.

Seguirà quindi l’iniziativa “Leonardo 500”: quattro giornate (14-16 e 29 giugno) interamente dedicate al genio di Leonardo da Vinci. Venerdì 14, alle 18, nei sotterranei del Castello, sarà inaugurata la mostra “I riflessi del genio di Leonardo: quattro opere fra Rinascimento e Seicento” che rimarrà aperta sino al 30 giugno, illustrando l’influenza del maestro toscano nell’arte e nella cultura lombarda del Cinquecento.

A partire dalle 21, nel cortile del Castello, sarà inoltre proiettato in loop con modalità silent movie il film “Leonardo”: un documentario con regia di Massimo Invernizzi, cui ha preso parte come voce anche il filosofo, politico e opinionista Massimo Cacciari.

Sabato 15 sarà invece la volta di “Essere Leonardo”, un monologo teatrale - anzi, “un’intervista impossibile”, come dice il sottotitolo - scritto e interpretato da Massimiliano Finazer Flory, che svelerà la storia, i segreti e le passioni del genio vinciano (cortile del Castello Visconteo, h 21).

Venerdì e sabato alla fine degli spettacoli, sul fronte posteriore del Castello (nella piazza verso la stazione) avrà inoltre luogo una proiezione di video mapping, a cura dell’associazione “Le Cicale di Arconate”. L’evento, anch’esso dedicato al maestro toscano, coinvolgerà le antiche mura della rocca in una spettacolare performance, con musiche, digital e video.

Infine domenica 16 alle 18, presso la sala consiliare del Castello, il curatore della mostra professor Simone Ferrari terrà una conferenza dal titolo “Cinquecentenario di Leonardo:il genio e il mito da Firenze a Milano, una carriera ‘difficile’ ”.

Non mancheranno poi le occasioni di intrattenimento per grandi e piccoli. Sabato 15 e domenica 16 le vie della città si animeranno con “L’altro Leonardo”: uno spettacolo itinerante ideato da Crapula Teatro e dall’associazione Menti Pensanti, che porterà in scena ingegnosi macchinari e personaggi in costume cinquecentesco che celebrano, in modo curioso ed originale, Leonardo e la sua peculiare personalità, in bilico fra genio e follia.

Sabato pomeriggio inoltre, presso la biblioteca civica, verrà organizzato un laboratorio creativo dal titolo “Leonardo: aria, colori, dimensioni”. L’iniziativa, curata da Cristina Bortolozzo e rivolta ai bambini dai 7 anni in su, metterà in campo i metodi divertenti ed intuitivi della didattica d’arte di Bruno Munari, celebre pittore e scrittore italiano che ha dedicato un interesse particolare al mondo dell’infanzia (e che per la sua vivacità intellettuale venne paragonato da Pablo Picasso proprio a Leonardo da Vinci).

“Leonardo 500” si concluderà quindi domenica sera, nel cortile del Castello, dove a partire dalle 21 si svolgerà una allegra festa rinascimentale.

Il week-end dal 21 al 23 giugno sarà invece riservato alla Festa Europea della Musica; un’iniziativa cui Abbiategrasso aderisce dal 2013, offrendo a gruppi musicali ed artisti emergenti la possibilità di esibirsi, pubblicamente e gratuitamente, nelle strade e nei cortili della città.

Le iniziative a carattere musicale proseguiranno anche la settimana successiva con “Voci in Libertà”, concorso canoro organizzato dal settimanale “Ordine e Libertà” (26-30 giugno).

Il 29 giugno, inoltre, i sotterranei del Castello ospiteranno un concerto del maestro polacco Slamowir Zubrzycki che eseguirà un repertorio dimusica rinascimentale, utilizzando una viola organistica di invenzione leonardesca.

I fine settimana dal 28 giugno al 13 luglio vedranno invece protagonista la risata, con gli eventi di “Stasera Cabaret”: per tre serate (28 giugno, 6 e 13 luglio) su di un palco allestito nel cortile del Castello si alterneranno giovani aspiranti cominci e cabarettisti di esperienza, provenienti dai principali palinsesti nazionali e capitanati dal presentatore Ricky Bocor.

Sarà invece dedicata esclusivamente ai giovani talenti l’iniziativa “AbbiateArte”, un’esposizione per artisti emergenti, ideata e curata dai ragazzi della Consulta Giovani, che inaugurerà nei primi giorni di luglio nei Sotterranei del Castello.

Nei mercoledì mattina di luglio e agosto (3, 10, 17, 24, 31 luglio e 7 agosto), nello spazio bimbi della Biblioteca dalle 10 del mattino i più piccoli potranno inoltre partecipare a divertenti letture animate, organizzate dal personale bibliotecario.

Fra luglio e settembre sarà quindi nuovamente la volta della musica e del cinema.

Si comincerà domenica 7 luglio con una serata di cinema all’aperto, organizzata dalla Consulta Giovani di Abbiategrasso, che ripeterà l’iniziativa anche il 14 ed il 21 del mese. Seguiranno, sempre nel cortile del Biblioteca, l’evento “Irlanda in Castello” (19 luglio) con danze, musiche e fotografie (a cura del Circolo Fotografico Abbiatense) che celebreranno la cultura e le tradizioni popolari irlandesi, e quindi, per i più giovani, il 20 ed il 26 luglio due serate con dj set, a cura rispettivamente di Silent Disco e Radio City Bar.

Concerti, prove aperte, aperitivi in musica e serate di canto lirico animeranno invece le splendide sale del Convento dell’Annunciata nelle serate del 5, 10, 12 luglio, quando avranno luogo le rassegne “Viva l’Opera” e “Tutto Beethoven”, dedicate ai protagonisti della musica classica e della tradizione operistica europea, interpretati in questa sede da importanti musicisti e talenti emergenti, come l’orchestra del maestro Simone Toni (1-10 luglio) o gli allievi della masterclass tenuta dal baritono Roberto Scandiuzzi (5 luglio).

Conclude la serie musicale l’iniziativa “Note di Settembre”: sei serate (dall’11 al 27 settembre) che spazieranno dalla lirica al rock e al jazz, per celebrare, ciascuna a proprio modo, le donne ed il loro ruolo nel mondo della musica. Nella suggestiva cornice del cortile del Castello andranno così in scena omaggi a Maria Callas (11 settembre) e Chiquinha Gonzaga (13 settembre, con la partecipazione di Eugenia Canale), concerti di band rock al femminile (Check Mate, 25 settembre), scherzosi duetti di soprani (Dory&Dory, 18 settembre), una serata dedicata alle protagoniste delle canzoni d’amore dei cantautori italiani (Michele Fenati, 20 settembre) e un concerto di Marta Colombo (“Prendi in nota…”), sul tema “Donne in Musica”.

Il 22 settembre a Castelletto tornerà invece l’evento di fine estate “Fiori e Colori”, con bancarelle, esposizioni floro-vivaistiche e momenti di festa per salutare l’inizio dell’autunno.

A corollario di questa ricca rassegna sono infine in corso di organizzazione alcune iniziative dedicate alla ricerca scientifica universitaria, che favoriranno la conoscenza e lo studio del territorio abbiatense e del suo patrimonio storico artistico (con particolare attenzione per il Convento dell’Annunciata), attraverso il sostegno a giovani studiosi e laureandi.

qrcode

Scarica il programma completo delle iniziative:

 

Servizio Comunicazione Istituzionale

Le informazioni di questo comunicato sono relative al periodo temporale della data di pubblicazione e pertanto, qualora fosse consultato in date differenti, non si garantisce che siano ancora valide. In tali casi, e comunque qualora sorgessero dubbi sulla validità delle informazioni, contattate l'Ufficio Relazioni col Pubblico - 0294692215, urp@comune.abbiategrasso.mi.it.