Sito Ufficiale del Comune di Umbertide

Salta ai contenuti
Sito Ufficiale del Comune di Abbiategrasso
sei in: 
HOME | Novità | Rotatoria di viale Paolo VI, partono i lavori per renderla definitiva

Novità

Rotatoria di viale Paolo VI, partono i lavori per renderla definitiva

Il cantiere aprirà lunedì e comporterà alcune modifiche temporanee alla viabilità

 

Continua la riorganizzazione dei principali nodi della rete viaria della città, con l'obiettivo di migliorare la circolazione. Lunedì 23 ottobre partiranno i lavori di sistemazione dell'incrocio tra viale Manzoni, viale Cavallotti, via Cadorna e viale Paolo VI, attualmente regolato da una rotonda provvisoria realizzata lo scorso anno, in via sperimentale, con barriere di plastica. In precedenza il crocevia era governato da un semaforo: come il periodo di sperimentazione ha permesso di verificare, la presenza del rondò alla francese ha però aumentato la sicurezzae reso più fluido il traffico, eliminando le lunghe code che si formavano lungo le vie di accesso. Scopo dell'intervento che prenderà il via lunedì è ora quello di sostituire la rotonda provvisoria con una rotatoria definitiva, che sarà costituita da una semplice isola spartitraffico centrale, realizzata con cubetti di porfido e leggermente rialzata rispetto all'anello di asfalto circostante.

La sistemazione dell'incrocio rientra fra le opere di miglioramento della viabilità inserite nel Programma integrato di intervento edilizio sull'area della ex Nestlé; per questo motivo i lavori verranno curati dalla cooperativa Monteverde, che li eseguirà a scomputo degli oneri di urbanizzazione.

L'intervento durerà al massimo un mese ed è stato organizzato in modo da limitare il più possibile i disagi alla circolazione; tuttavia l'apertura del cantiere comporterà inevitabilmente alcune modifiche temporanee alla viabilità. La principale, che scatterà già da lunedì e resterà in vigore fino al termine dei lavori, riguarderà viale Paolo VI: la corsia nord del viale, in prossimità dell'incrocio, sarà infatti occupata dal cantiere. In conseguenza, il traffico proveniente dalla circonvallazione e diretto in città lungo tale arteria subirà alcune restrizioni. I mezzi pesanti saranno dirottati su percorsi alternativi (mediante una serie di cartelli che saranno posizionati lungo la circonvallazione), mentre auto e moto potranno percorrere viale Paolo VI solo fino all'altezza di via Pontida, su cui verranno poi obbligatoriamente deviate. Nessuna modifica è invece prevista, almeno per il momento, per il traffico che percorre viale Paolo VI in uscita dalla città.

Altre deviazioni e limitazioni potranno comunque essere decise di volta in volta in caso di necessità; in particolare è possibile che per alcuni giorni dovrà essere chiuso al traffico l'intero incrocio. Naturalmente ogni modifica sarà tempestivamente segnalata con il posizionamento di opportuni sbarramenti e cartelli.


CHIUSO L'ACCESSO DI VIA MAGGI SU VIA DANTE

È stato chiuso nei giorni scorsi l'accesso che consentiva ai veicoli provenienti da via Carlo Maria Maggi di immettersi direttamente su via Dante, all'altezza della strada che conduce a Ozzero. Alla base del provvedimento vi sono motivi di sicurezza: l'intersezione fra le due vie è infatti interessata da alcune settimane dai lavori per la realizzazione di una nuova rotatoria. L'immissione su via Dante per chi proviene da via Maggi è quindi ora possibile solo attraverso l'incrocio, regolato da semaforo, di via Di Vittorio.

 
Servizio Comunicazione Istituzionale