Sito Ufficiale del Comune di Umbertide

Salta ai contenuti
Sito Ufficiale del Comune di Abbiategrasso
sei in: 
HOME | Novità | Via Pavia, la rotatoria diventa definitiva

Novità

Via Pavia, la rotatoria diventa definitiva

Modifiche provvisorie alla viabilità in seguito all'apertura del cantiere

 

Dopo un periodo di sperimentazione durato circa un anno e mezzo, diventa definitivo l'assetto di uno dei più importanti snodi viabilistici cittadini. Inizieranno la prossima settimana, infatti, i lavori di sistemazione dell'incrocio fra via Pavia e via Palestro, dove l'attuale rotonda provvisoria, realizzata nell'estate del 2004 mediante barriere di plastica, verrà sostituita con una nuova rotatoria definitiva. Questa sarà costituita da una semplice isola spartitraffico centrale in pietra naturale, rialzata di circa trenta centimetri rispetto all'anello di asfalto circostante.

L'intervento è stato deciso in base ai risultati positivi ottenuti durante il periodo di sperimentazione. La presenza del rondò alla francese ha infatti reso più fluido il traffico e aumentato la sicurezza di quello che era da tempo uno dei punti critici della rete stradale cittadina.

L'apertura del cantiere comporterà alcune modifiche temporanee alla viabilità dell'incrocio, che resteranno in vigore per tutta la durata dei lavori. Durata che, si prevede, sarà al massimo di trenta giorni. Durante questo periodo, chi si immetterà in via Pavia da viale Cattaneo o da corso San Martino, una volta raggiunto l'incrocio dovrà obbligatoriamente imboccare via Palestro e non potrà quindi svoltare in direzione di via Maggi e via Galilei. Analogamente, chi proverrà da via Maggi o dal tratto di via Pavia che si raccorda con via Galilei, sarà obbligato a proseguire verso viale Cattaneo e non potrà quindi svoltare a sinistra per via Palestro. Le deviazioni saranno comunque indicate mediante apposita segnaletica.

Terminati i lavori, che prevedono anche la realizzazione di un nuovo impianto di illuminazione, la viabilità dell'incrocio tornerà a essere disciplinata secondo lo schema adottato negli ultimi mesi, con precedenza per chi è all'interno della rotatoria.

Servizio Comunicazione Istituzionale