Carta d'identità

Carta d'identità elettronica (C.I.E.)

Il Comune di Abbiategrasso, come da disposizioni normative, rilascia esclusivamente la carta d’identità elettronica.
La carta d’identità elettronica, ai sensi del Decreto del Ministero dell’Interno dell’Interno del 23/12/2015, viene emessa nei seguenti casi: 

  • primo rilascio
  • rinnovo
  • deterioramento
  • furto o smarrimento

Sempre il Ministero dell’Interno, con propria circolare n° 4 del 3 aprile 2017, definisce quando è possibile il rilascio delle carta d’identità in formato cartaceo. Ovvero solo ed esclusivamente in casi di documentata urgenza segnalati dal richiedente per motivi di: salute, viaggio, consultazione elettorale, partecipazione a concorsi o gare pubbliche ed in generale ogni ipotesi di eventuale pregiudizio/danno economico (ad esempio: stipule, contrati, atti notarili ecc). La carta d'identità in formato cartaceo potrà essere rilasciata anche nel caso in cui il cittadino sia iscritto nell' Anagrafe degli Italiani Residenti all'Estero (AIRE).

 

La carta d’identità è rilasciata solo su appuntamento attraverso il sistema unico di agenda che trovate qui: Servizi su appuntamento | Servizi Online (comune.cloud)

È possibile prenotarsi a partire dai 180 giorni che precedono la scadenza del vecchio documento.

Costo per il rilascio
Il costo della Carta d’identità elettronica è di euro 22,00 in contanti (di cui euro 16,79 corrispettivo per spese di emissione sostenute dal Ministero dell’Interno e euro 5,21 di diritti fissi e di segreteria comunali). Il documento viene spedito dal Poligrafico dello Stato, tramite posta raccomandata, all’indirizzo indicato dall’interessato entro sei giorni lavorativi dalla richiesta, oppure, presso i servizi demografici.

Durata del documento
La validità della Carta d'Identità Elettronica rilasciata ai minorenni varia a seconda dell’età del titolare:

  • 3 anni per minori fino 3 anni
  • 5 anni per la fascia di età dai 3 ai 18 anni
  • In tutti gli altri casi la Carta di Identità Elettronica rilasciata vale dieci anni.

Non è necessario rinnovare la carta d’identità in occasione di cambi di indirizzo e di residenza.

Documentazione obbligatoria 

  • Tessera Sanitaria (Carta Nazionale dei Servizi) o codice fiscale;
  • una foto tessera (tre per cittadine e cittadini AIRE) a colori su sfondo chiaro, recente e con il capo scoperto, compatibile con i parametri stabiliti dal Ministero dell’Interno;
    per motivi di sicurezza non sono ammesse foto memorizzate su supporti USB.
  • Documento scaduto o deteriorato (il documento verrà ritirato dall'Ufficiale d'anagrafe) se il vecchio documento è stato smarrito o rubato  presentare copia della denuncia sporta all'autorità di Pubblica Sicurezza (Carabinieri o Polizia di Stato)
  •  altro documento di identità in corso di validità

Per chi non appartiene all’UE

  •  il permesso di soggiorno o la carta di soggiorno in corso di validità;
  • Passaporto in corso di validità

Carta di identità valida per l'espatrio di minori

Le persone minorenni italiane che viaggiano devono avere un documento di viaggio personale e non possono essere iscritte sul passaporto dei genitori.
La carta d'identità valida per l'espatrio consente di viaggiare all'estero solo alle persone minorenni che hanno cittadinanza italiana. Il documento rilasciato alle persone minorenni non italiane non è valido per l’espatrio, neppure se appartengono all'Unione Europea.
Per il rilascio della carta identità valida per l'espatrio è necessaria la presenza di entrambi i genitori. Se uno dei genitori non può essere presente, il documento rilasciato sarà valido per l’espatrio solo se la richiesta sarà corredata anche da:

  • copia del documento d'identità del genitore assente
  • dichiarazione di assenso all'espatrio sottoscritta dal genitore assente  (scaricabile nella sezione modulistica)

In tutti i casi, per il rilascio del documento è sempre necessaria la presenza del minore.

Minorenni extra UE
Per ottenere il rilascio del documento, le persone minorenni non appartenenti alla Unione Europea devono essere titolari del permesso di soggiorno in corso di validità. In alternativa, la persona minorenne deve essere iscritta nel permesso di soggiorno di uno dei genitori. La qualità deve essere correttamente registrata in anagrafe.

In caso di presenza di un solo genitore si applicano le stesse clausole previste per le persone minorenni appartenenti all'Unione Europea.

Viaggi all'estero per minori di 14 anni
Le persone minori di 14 anni possono recarsi all'estero con la carta di identità solo accompagnati da uno dei genitori o da chi ne fa le veci oppure se si verificano tutte le condizioni che seguono:

  • è affidato a una persona, a un ente o a una compagnia di trasporto
  • è munito di una dichiarazione in cui viene menzionato il nome della persona, dell’ente o della compagnia di trasporto a cui il minore è affidato
  • la  dichiarazione è stata rilasciata da chi può dare l’assenso o l’autorizzazione
  • la dichiarazione è convalidata dalla Questura o dalle Autorità consolari.

 

Data di ultima modifica: 23/03/2022

torna all'inizio del contenuto