Commissione Mensa


La Commissione Mensa esercita un ruolo di collegamento tra gli utenti e l’Amministrazione Comunale.
E’ un organismo consultivo per quanto riguarda le variazioni del menù scolastico, le modalità di erogazione del servizio e la stesura del capitolato d’appalto.

E' composta da un rappresentante dei genitori degli alunni e da un rappresentante del corpo docente per ogni plesso scolastico (infanzia, primaria e secondaria di I° grado) designato dalle organizzazioni scolastiche, dall’addetto al controllo della refezione scolastica, dall’Assessore alla Pubblica Istruzione o suo delegato e da un rappresentante della ditta appaltatrice.
 I componenti della Commissione Mensa decadono alla fine dell’anno scolastico.
 Ad ogni riunione della Commissione Mensa possono partecipare i Dirigenti Scolastici di tutte le scuole, il Dirigente Comunale del settore Servizi alla Persona e rappresentanti dell’A.S.L. – Servizio Igiene degli Alimenti e della Nutrizione.
Le riunioni ordinarie vengono convocate con cadenza bimestrale.

La Commissione valuta e monitora la qualità del servizio mediante il controllo di:

- locali e attrezzature di cucina;
 - locali refettori;
 - organizzazione del servizio e del personale;
 - derrate alimentari;
- qualità/quantità delle porzioni;
- accettabilità del pasto;
- quant’altro venga ritenuto opportuno.

La Commissione Mensa ha, inoltre, la facoltà di esperire indagini conoscitive sull’andamento del servizio e, direttamente o in accordo con l’Amministrazione Comunale o con la ditta affidataria dell’appalto, può organizzare incontri pubblici, conferenze, riunioni o dibattiti in cui potranno essere invitati esperti di ristorazione collettiva e nutrizione.

VERBALI

Data di ultima modifica: 06/11/2020

Documenti allegati
Documenti allegati
Regolamentocommissionemensa.pdf (1361.47 KB)
torna all'inizio del contenuto